La trattoria

A Certosa di Pavia, il vero risotto lombardo preparato secondo tradizione

Deliziosi piatti di carne contornati da verdure di stagione, risotti mantecati secondo la ricetta originale con prodotti di prima qualità e dessert golosi: tutto questo e molto altro è il contenuto dei menù che proponiamo nella nostra trattoria Samperone, fiero emblema della cucina tipica lombarda, a Certosa di Pavia.

L'eclettismo della Lombardia tra laghi e montagne

La Lombardia è suddivisibile in sei macrozone: le aree milanese e brianzola, quella lombarda-emiliana (situata tra il Cremonese e il Mantovano), quella lombardo-veneta (Bergamasco e Bresciano), lombarda-piemontese-ligure (Pavese), lacustre (Comasco e Lecchese) e montana (Valtellina). La cucina lombarda, che noi proponiamo solo in maniera tradizionale e con l'ausilio di ingredienti locali, è un vero e proprio esempio di eclettismo regionale così come il suo territorio, composto dall'unione di realtà diverse ma a contatto.
Camino chiusa con mattoni
Interno del ristorante

La profumata gastronomia lombarda in autunno

Com'è stato evidenziato nel paragrafo precedente, non esiste una cucina lombarda univoca, ma è suddivisibile in: alpina, prealpina e di pianura. Ciò che unifica queste tre "correnti gastronomiche" è sicuramente il costante utilizzo del burro e del lardo invece dell'olio, della pasta ripiena, della polenta, dei latticini e dell'immancabile riso (coltivato in particolare nel Pavese e in Lomellina). Benché lardo e burro siano i grassi preferiti, l'olio d'oliva, prodotto in zone lacustri, è un prodotto di cui la Lombardia può andare fiera (famosi sono i due oli DOP Garda e Laghi Lombardi). La cucina lombarda, che noi proponiamo con grande maestria ed esperienza nonostante la nostra recente apertura, è a tutti gli effetti un esempio di gastronomia "autunnale e invernale", grazie agli ingredienti impiegati e alle pietanze che richiedono cotture lente come bolliti, stufati, brasati e risotti.
Vieni subito nella nostra trattoria in via Don Boschetti 33
per gustare le nostre prelibatezze!
Share by: